Esplorare la città mediterranea, su qualsiasi sponda essa si trovi, presuppone che esista veramente un paesaggio che ne sia espressione e che sia dotato di caratteri riconoscibili. Luoghi reali, anche lontani e diversi tra loro, come Venezia, Beirut, Algeri o Marsiglia evocano questa ‘dimensione incognita’, spazio intangibile a cui tentiamo regolarmente di dare una chiara evidenza ed una speciale idea ‘geografica’ di città. La ricerca di un’immagine individuabile a diverse latitudini si traduce in varie forme di attraversamento dello spazio mediterraneo - fisico, immaginifico, metaforico - così come in una raccolta di voci e di sguardi d’autore intercettati in relazione agli spazi urbani. Da questa combinazione esplorativa emerge una possibile categoria progettuale di paesaggio contemporaneo - Mediterraneo urbano - una categoria nomadica e dai confini mobili in un passaggio continuo tra diverse scale e spazi che la compongono.

Mediterraneo urbano, una categoria di paesaggio per una 'città incognita' / Leonardo Pilati. - (2022).

Mediterraneo urbano, una categoria di paesaggio per una 'città incognita'

Leonardo Pilati
2022

Abstract

Esplorare la città mediterranea, su qualsiasi sponda essa si trovi, presuppone che esista veramente un paesaggio che ne sia espressione e che sia dotato di caratteri riconoscibili. Luoghi reali, anche lontani e diversi tra loro, come Venezia, Beirut, Algeri o Marsiglia evocano questa ‘dimensione incognita’, spazio intangibile a cui tentiamo regolarmente di dare una chiara evidenza ed una speciale idea ‘geografica’ di città. La ricerca di un’immagine individuabile a diverse latitudini si traduce in varie forme di attraversamento dello spazio mediterraneo - fisico, immaginifico, metaforico - così come in una raccolta di voci e di sguardi d’autore intercettati in relazione agli spazi urbani. Da questa combinazione esplorativa emerge una possibile categoria progettuale di paesaggio contemporaneo - Mediterraneo urbano - una categoria nomadica e dai confini mobili in un passaggio continuo tra diverse scale e spazi che la compongono.
Prof. ssa Anna Lambertini; Prof. Fabio Salbitano (co-tutor)
ITALIA
Leonardo Pilati
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Mediterraneo urbano_una categoria di paesaggio per una città incognita .pdf

accesso aperto

Tipologia: Pdf editoriale (Version of record)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 16.49 MB
Formato Adobe PDF
16.49 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/1286303
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact