Gli automatismi legislativi costituiscono una categoria legislativa “sospetta” , in particolare laddove si sostanziano in formulazioni tali da non permettere al giudice in sede applicativa di tenere conto delle peculiarità del caso concreto. Lo studio degli automatismi legislativi, che sono stati definiti come «quelli che, al verificarsi d’una fattispecie concreta descritta con precisione dalla norma, fanno seguire la conseguenza doverosa, altrettanto precisamente definita dalla norma: se a, deve essere b» , incrocia problematiche centrali del diritto costituzionale e della teoria del diritto che l’autore ricostruisce analiticamente, con uno stile chiaro e con grande ampiezza di riferimenti bibliografici. L’opera sfugge quindi al rischio di una ricostruzione polarizzata sulla prassi normativa (come detto, cospicua, a maggior ragione nel più recente periodo) e sulla giurisprudenza costituzionale. Anzi, l’autore già nella introduzione precisa una scelta di campo invero coraggiosa, quella cioè di non “rincorrere” (uso un verbo usato dall’autore) la giurisprudenza costituzionale «nei suoi molti rivoli o di non dar conto di tutte le decisioni che possano essere catalogate sotto la voce “automatismo legislativo”» . L’approccio al tema è invece squisitamente deduttivo, e in questo senso la monografia si iscrive perfettamente nel fecondo filone di studi sulle fonti e la giurisprudenza costituzionale promossi dai costituzionalisti dell’Ateneo di Roma tre, e ben rappresentati nella collana del CRISPEL della quale la monografia stessa fa parte.

L. Pace, L’adeguatezza della legge e gli automatismi. Il giudice delle leggi fra norma “astratta” e caso “concreto”. Napoli, Editoriale Scientifica, 2020 / Giovanni Tarli Barbieri. - In: GRUPPO DI PISA. - ISSN 2039-8026. - ELETTRONICO. - 2:(2021), pp. 238-250.

L. Pace, L’adeguatezza della legge e gli automatismi. Il giudice delle leggi fra norma “astratta” e caso “concreto”. Napoli, Editoriale Scientifica, 2020

Giovanni Tarli Barbieri
2021

Abstract

Gli automatismi legislativi costituiscono una categoria legislativa “sospetta” , in particolare laddove si sostanziano in formulazioni tali da non permettere al giudice in sede applicativa di tenere conto delle peculiarità del caso concreto. Lo studio degli automatismi legislativi, che sono stati definiti come «quelli che, al verificarsi d’una fattispecie concreta descritta con precisione dalla norma, fanno seguire la conseguenza doverosa, altrettanto precisamente definita dalla norma: se a, deve essere b» , incrocia problematiche centrali del diritto costituzionale e della teoria del diritto che l’autore ricostruisce analiticamente, con uno stile chiaro e con grande ampiezza di riferimenti bibliografici. L’opera sfugge quindi al rischio di una ricostruzione polarizzata sulla prassi normativa (come detto, cospicua, a maggior ragione nel più recente periodo) e sulla giurisprudenza costituzionale. Anzi, l’autore già nella introduzione precisa una scelta di campo invero coraggiosa, quella cioè di non “rincorrere” (uso un verbo usato dall’autore) la giurisprudenza costituzionale «nei suoi molti rivoli o di non dar conto di tutte le decisioni che possano essere catalogate sotto la voce “automatismo legislativo”» . L’approccio al tema è invece squisitamente deduttivo, e in questo senso la monografia si iscrive perfettamente nel fecondo filone di studi sulle fonti e la giurisprudenza costituzionale promossi dai costituzionalisti dell’Ateneo di Roma tre, e ben rappresentati nella collana del CRISPEL della quale la monografia stessa fa parte.
Giovanni Tarli Barbieri
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Giovanni_Tarli_Barbieri_-_L_Pace_L_adeguatezza_della_legge_e_gli_automatismi.pdf

accesso aperto

Tipologia: Pdf editoriale (Version of record)
Licenza: Open Access
Dimensione 521.63 kB
Formato Adobe PDF
521.63 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/1287747
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact