Il bullismo rappresenta, per la sua gravità e diffusione, un tema cruciale per la ricerca educativa, anche nell’ottica di adottare appropriate strategie educative di prevenzione e contrasto. Una delle possibili piste di indagine è l’adozione di una prospettiva di genere. Spesso infatti il bullismo viene studiato con un approccio universalistico, nonostante la ricerca evidenzi la presenza di peculiarità che è possibile associare, seppur non esclusivamente, ai diversi generi. Il progetto nazionale «Il bullismo femminile a scuola. Un’indagine intersezionale mixed-method» ha la finalità di comprendere meglio il bullismo tra ragazze, adottando una prospettiva di genere e intersezionale. Il presente contributo illustra la parte quantitativa della ricerca. Verranno discussi gli esiti relativi all’incidenza e alle caratteristiche del bullismo e approfondite le differenze di genere emerse. I risultati confermano la rilevanza del fenomeno ed evidenziano lo sguardo peculiare delle ragazze, fornendo sostegno all’utilità di adottare uno sguardo di genere nello studio del bullismo. Due to its seriousness and prevalence, bullying is a crucial topic for educational research, also in order to adopt appropriate educational strategies to prevent and tackle it. One of the possible avenues of investigation is the adoption of a gender perspective. In fact, bullying is often studied with a universalistic approach, despite the fact that research shows the presence of peculiarities that can be associated, albeit not exclusively, with different genders. The national project «Female bullying at school. An intersectional mixed-method investigation» aims to better understand bullying among girls by adopting a gender and intersectional perspective. This contribution presents the quantitative part of the research. The outcomes regarding the incidence and characteristics of bullying will be discussed and the gender differences that emerged will be explored. The results confirm the relevance of the phenomenon and highlight the peculiar gaze of girls, providing support for the usefulness of adopting a gender perspective in the study of bullying.

Bullismo femminile: presentazione della ricerca quantitativa di un’indagine nazionale mixed-method / Federico Batini; Irene Dora Maria Scierri; Francesco Vittori. - In: JOURNAL OF EDUCATIONAL, CULTURAL AND PSYCHOLOGICAL STUDIES. - ISSN 2037-7924. - ELETTRONICO. - 28:(2023), pp. 39-60. [10.7358/ecps-2023-028-bati]

Bullismo femminile: presentazione della ricerca quantitativa di un’indagine nazionale mixed-method

Irene Dora Maria Scierri;
2023

Abstract

Il bullismo rappresenta, per la sua gravità e diffusione, un tema cruciale per la ricerca educativa, anche nell’ottica di adottare appropriate strategie educative di prevenzione e contrasto. Una delle possibili piste di indagine è l’adozione di una prospettiva di genere. Spesso infatti il bullismo viene studiato con un approccio universalistico, nonostante la ricerca evidenzi la presenza di peculiarità che è possibile associare, seppur non esclusivamente, ai diversi generi. Il progetto nazionale «Il bullismo femminile a scuola. Un’indagine intersezionale mixed-method» ha la finalità di comprendere meglio il bullismo tra ragazze, adottando una prospettiva di genere e intersezionale. Il presente contributo illustra la parte quantitativa della ricerca. Verranno discussi gli esiti relativi all’incidenza e alle caratteristiche del bullismo e approfondite le differenze di genere emerse. I risultati confermano la rilevanza del fenomeno ed evidenziano lo sguardo peculiare delle ragazze, fornendo sostegno all’utilità di adottare uno sguardo di genere nello studio del bullismo. Due to its seriousness and prevalence, bullying is a crucial topic for educational research, also in order to adopt appropriate educational strategies to prevent and tackle it. One of the possible avenues of investigation is the adoption of a gender perspective. In fact, bullying is often studied with a universalistic approach, despite the fact that research shows the presence of peculiarities that can be associated, albeit not exclusively, with different genders. The national project «Female bullying at school. An intersectional mixed-method investigation» aims to better understand bullying among girls by adopting a gender and intersectional perspective. This contribution presents the quantitative part of the research. The outcomes regarding the incidence and characteristics of bullying will be discussed and the gender differences that emerged will be explored. The results confirm the relevance of the phenomenon and highlight the peculiar gaze of girls, providing support for the usefulness of adopting a gender perspective in the study of bullying.
2023
28
39
60
Federico Batini; Irene Dora Maria Scierri; Francesco Vittori
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Batini, Scierri, Vittori (2023).pdf

accesso aperto

Tipologia: Pdf editoriale (Version of record)
Licenza: Open Access
Dimensione 1.64 MB
Formato Adobe PDF
1.64 MB Adobe PDF

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificatore per citare o creare un link a questa risorsa: https://hdl.handle.net/2158/1347439
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact