Per il «Pastor fido» di Battista Guarini