RECENSIONE ALLA MOSTRA LUCA GIORDANO 1634-1705