Modificazioni del metabolismo del colesterolo e alterazioni proteolitiche come marcatori periferici e precoci della malattia di Alzheimer