Il termine globalizzazione designa un insieme di processi d'integrazione in campo socioeconomico e nelle comunicazioni che si è affermato alla fine del 20° secolo. Sociologi come T. Friedman e A. Giddens vedono nella globalizzazione l'effetto inevitabile del contesto socioeconomico mondiale, che porta al superamento delle culture tradizionali; altri (N. Chomsky, L. Gallino) assegnano un ruolo decisivo alle scelte dei poteri economici e politici internazionali e finalizzate alla liberalizzazione dei movimenti di capitale e del mercato del lavoro (Chomsky 1998).Nel processo di globalizzazione la lingua ha un valore di mercato, come evidenziato dal predominio dell'inglese, il cui insegnamento e uso nell'editoria corrisponde a interessi di natura economica. Il rapporto tra lingua globale e lingue locali evoca il processo di formazione delle lingue nazionali fra Ottocento e Novecento. In tale processo furono determinanti gli interessi del potere economico e le condizioni di organizzazione delle nuove società nazionali che tendevano a ridurre le condizioni d'uso dei sistemi linguistici non funzionali alle nuove esigenze di una comunicazione molto più estesa e comprensiva (Anderson 1991).

Linguaggio e globalizzazione / B.Baldi; L. Savoia. - STAMPA. - (2007), pp. 286-287.

Linguaggio e globalizzazione

BALDI, BENEDETTA;SAVOIA, LEONARDO MARIA
2007

Abstract

Il termine globalizzazione designa un insieme di processi d'integrazione in campo socioeconomico e nelle comunicazioni che si è affermato alla fine del 20° secolo. Sociologi come T. Friedman e A. Giddens vedono nella globalizzazione l'effetto inevitabile del contesto socioeconomico mondiale, che porta al superamento delle culture tradizionali; altri (N. Chomsky, L. Gallino) assegnano un ruolo decisivo alle scelte dei poteri economici e politici internazionali e finalizzate alla liberalizzazione dei movimenti di capitale e del mercato del lavoro (Chomsky 1998).Nel processo di globalizzazione la lingua ha un valore di mercato, come evidenziato dal predominio dell'inglese, il cui insegnamento e uso nell'editoria corrisponde a interessi di natura economica. Il rapporto tra lingua globale e lingue locali evoca il processo di formazione delle lingue nazionali fra Ottocento e Novecento. In tale processo furono determinanti gli interessi del potere economico e le condizioni di organizzazione delle nuove società nazionali che tendevano a ridurre le condizioni d'uso dei sistemi linguistici non funzionali alle nuove esigenze di una comunicazione molto più estesa e comprensiva (Anderson 1991).
Istituto della Enciclopedia Italiana
Roma
Istituto della Enciclopedia Italiana
Enciclopedia Italiana - XXI secolo - VII Appendice
B.Baldi; L. Savoia
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
BaldiSavoiaLinguaggioGlobalizzazioneAppTrec.pdf

accesso aperto

Descrizione: articolo principale
Tipologia: Pdf editoriale (Version of record)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 1.46 MB
Formato Adobe PDF
1.46 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/355828
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact