(AB it) La discussione sulla scuola nel nostro paese e sui possibili interventi correttivi di cui necessiterebbe è un tema per lo più affrontato in termini di riferimenti aneddotici o di contrapposizioni ideologiche. In questo lavoro ci si chiede se e in che misura la ricerca didattica basata su evidenze sia in grado di fornire indicazioni per un miglioramento qualitativo della scuola e se un esame dello stato dell’arte della ricerca ci possa effettivamente aiutare a definire alcune linee guida per migliorare l’efficacia dei risultati acquisitivi. A livello internazionale la ricerca sull’istruzione (Instructional Design) ha elaborato nel corso degli ultimi decenni diversi modelli per una didattica efficace (Gagné, Mayer, Merrill) che mostrano forti convergenze reciproche, intersecandosi anche con i modelli emergenti dagli studi sul campo circa i comportamenti degli insegnanti efficaci (Rosenshine) e con conferme crescenti sul piano delle evidenze sperimentali. Più recentemente la teoria del Carico Cognitivo (Cognitive Load Theory), ha operato un’ulteriore sintesi corredata di significative evidenze e di apparati operativi orientati a migliorare i processi di apprendimento scolastici. Nella seconda parte, muovendo da una valutazione critica della storia e dei modelli dell’Instructional Design, l’autore cerca di contrastare mode diffuse nelle pratiche didattiche e la tendenza a ideologizzare il dibattito sul cambiamento della scuola. Sulla base delle evidenze scientifiche si avanzano alcuni suggerimenti che potrebbero, se applicati, migliorare la qualità del sistema scolastico italiano. ---------------------------------------------------------------------- (AB Eng) Current discussion about schools and necessary remedial interventions largely relies on anecdotal references and ideological assumptions. Conversely, this work asks whether instructional evidence-based research could favour effective school change, and more specifically if the state of the art of instructional design could provide teaching guidelines to improve the quality of learning. Since the 1990s instructional design research has provided meaningful results in terms of synthetic effective instruction models (e.g. Gagné, Mayer, Merrill); these theories share some common basic points. More recently, cognitive load theory has effectively integrated the majority of previous models in a new evidence-based theory which also provides a set of useful guidelines to improve learning processes inside school. The author begins with a critical evaluation of instructional design history and its models and he is sharply critical of fashionable educational practices and the ideologies which support them. Citing instructional design models and evidence-based scientific results, he advances some practical suggestions that could be applied to the Italian school system without excessive cost and which he claims could improve the quality of the achievements.

Teorie dell’istruzione e carico cognitivo. Modelli per una scuola efficace, / A.Calvani. - STAMPA. - (2009), pp. 1-146.

Teorie dell’istruzione e carico cognitivo. Modelli per una scuola efficace,

CALVANI, ANTONIO
2009

Abstract

(AB it) La discussione sulla scuola nel nostro paese e sui possibili interventi correttivi di cui necessiterebbe è un tema per lo più affrontato in termini di riferimenti aneddotici o di contrapposizioni ideologiche. In questo lavoro ci si chiede se e in che misura la ricerca didattica basata su evidenze sia in grado di fornire indicazioni per un miglioramento qualitativo della scuola e se un esame dello stato dell’arte della ricerca ci possa effettivamente aiutare a definire alcune linee guida per migliorare l’efficacia dei risultati acquisitivi. A livello internazionale la ricerca sull’istruzione (Instructional Design) ha elaborato nel corso degli ultimi decenni diversi modelli per una didattica efficace (Gagné, Mayer, Merrill) che mostrano forti convergenze reciproche, intersecandosi anche con i modelli emergenti dagli studi sul campo circa i comportamenti degli insegnanti efficaci (Rosenshine) e con conferme crescenti sul piano delle evidenze sperimentali. Più recentemente la teoria del Carico Cognitivo (Cognitive Load Theory), ha operato un’ulteriore sintesi corredata di significative evidenze e di apparati operativi orientati a migliorare i processi di apprendimento scolastici. Nella seconda parte, muovendo da una valutazione critica della storia e dei modelli dell’Instructional Design, l’autore cerca di contrastare mode diffuse nelle pratiche didattiche e la tendenza a ideologizzare il dibattito sul cambiamento della scuola. Sulla base delle evidenze scientifiche si avanzano alcuni suggerimenti che potrebbero, se applicati, migliorare la qualità del sistema scolastico italiano. ---------------------------------------------------------------------- (AB Eng) Current discussion about schools and necessary remedial interventions largely relies on anecdotal references and ideological assumptions. Conversely, this work asks whether instructional evidence-based research could favour effective school change, and more specifically if the state of the art of instructional design could provide teaching guidelines to improve the quality of learning. Since the 1990s instructional design research has provided meaningful results in terms of synthetic effective instruction models (e.g. Gagné, Mayer, Merrill); these theories share some common basic points. More recently, cognitive load theory has effectively integrated the majority of previous models in a new evidence-based theory which also provides a set of useful guidelines to improve learning processes inside school. The author begins with a critical evaluation of instructional design history and its models and he is sharply critical of fashionable educational practices and the ideologies which support them. Citing instructional design models and evidence-based scientific results, he advances some practical suggestions that could be applied to the Italian school system without excessive cost and which he claims could improve the quality of the achievements.
9788861374195
1
146
A.Calvani
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Teorie dell'istruzione Calvanivpdf.pdf

Accesso chiuso

Tipologia: Versione finale referata (Postprint, Accepted manuscript)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 758.52 kB
Formato Adobe PDF
758.52 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/357042
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact