La logica, la mistica, il nulla. Una interpretazione del giovane Heidegger