In questa nota viene proposta l’analisi teorica e sperimentale relativa a semplici elementi strutturali costituiti da materiale scarsamente reagente a trazione. Lo scopo principale è quello di rendere ragione di alcuni aspetti caratteristici resi evidenti dalle indagini sperimentali dei quali non è noto agli autori sia già data giustificazione. Infatti i diagrammi carico-spostamento, ottenuti con procedimenti a deformazione guidata, registrano, nelle fasi iniziali del processo di carico, la presenza di fenomeni tipo snap-through in corrispondenza dell’apertura delle fratture. Nelle pagine che seguono si mostra come l’assunzione di un modello di comportamento del materiale di tipo elasto-plasto-fragile permetta di descrivere qualitativamente il comportamento rilevato per via sperimentale: ciò garantisce della buona consistenza del modello teorico proposto.

Confronto tra esperimento e modello teorico per un problema di strutture in muratura / G. Tempesta; S. Di Pasquale; S. Briccoli Bati; M. Paradiso; U. Tonietti. - STAMPA. - (1987), pp. 61-79. ((Intervento presentato al convegno Proceedings of second Meeting on Unilateral Probelms in Structural Analysis tenutosi a Prescudin nel Giugno 17-20 1985.

Confronto tra esperimento e modello teorico per un problema di strutture in muratura

TEMPESTA, GIACOMO;BRICCOLI BATI, SILVIA;PARADISO, MICHELE;TONIETTI, UGO
1987

Abstract

In questa nota viene proposta l’analisi teorica e sperimentale relativa a semplici elementi strutturali costituiti da materiale scarsamente reagente a trazione. Lo scopo principale è quello di rendere ragione di alcuni aspetti caratteristici resi evidenti dalle indagini sperimentali dei quali non è noto agli autori sia già data giustificazione. Infatti i diagrammi carico-spostamento, ottenuti con procedimenti a deformazione guidata, registrano, nelle fasi iniziali del processo di carico, la presenza di fenomeni tipo snap-through in corrispondenza dell’apertura delle fratture. Nelle pagine che seguono si mostra come l’assunzione di un modello di comportamento del materiale di tipo elasto-plasto-fragile permetta di descrivere qualitativamente il comportamento rilevato per via sperimentale: ciò garantisce della buona consistenza del modello teorico proposto.
Unilateral problems in structural analysis
Proceedings of second Meeting on Unilateral Probelms in Structural Analysis
Prescudin
Giugno 17-20 1985
G. Tempesta; S. Di Pasquale; S. Briccoli Bati; M. Paradiso; U. Tonietti
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Confrotno tra esperimento e modello teorico per un problema di strutture in muratura.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione finale referata (Postprint, Accepted manuscript)
Licenza: Creative commons
Dimensione 4.46 MB
Formato Adobe PDF
4.46 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/400891
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact