Piero Ceccucci, "Il libro dell'inquietudine"