A pensar bene tutte le città sono impossibili. A pensar bene sembra impossibili eppure è stato possibile. E' stato possibile immaginare e costruire città nei posti più disparati, in cima a monti, vicino ai fiumi, ai mari, nei boschi, nelle paludi, tra le sabbie o nei pascoli, ovunque. Ed è stato possibile attuarle nei modi i più diversi con regole e forme contemporaneamente tutte diverse e tutte uguali.

3 Città (im)possibili / Carlo Terpolilli. - STAMPA. - (2012).

3 Città (im)possibili

TERPOLILLI, CARLO
2012

Abstract

A pensar bene tutte le città sono impossibili. A pensar bene sembra impossibili eppure è stato possibile. E' stato possibile immaginare e costruire città nei posti più disparati, in cima a monti, vicino ai fiumi, ai mari, nei boschi, nelle paludi, tra le sabbie o nei pascoli, ovunque. Ed è stato possibile attuarle nei modi i più diversi con regole e forme contemporaneamente tutte diverse e tutte uguali.
9788896780343
Carlo Terpolilli
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/779755
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact