La concezione della musica di Wackenroder risente fortemente del pensiero musicale del compositore prussiano Johann Friedrich Reichardt: sulla base del confronto puntuale tra le opere letterarie dei due autori lo studio indaga gli esiti di tale influenza, ripercorrendo il passaggio da una concezione illuminista della musica vincolata alla funzione sociale e umanistica dell’arte all’idea romantica di una musica ‘assoluta’ che determina l’esistenza problematica dell’artista.

Wackenroder e Reichardt: rappresentazione della musica nella letteratura tedesca del primo Romanticismo / Serena Alcione. - (2011).

Wackenroder e Reichardt: rappresentazione della musica nella letteratura tedesca del primo Romanticismo

ALCIONE, SERENA
2011

Abstract

La concezione della musica di Wackenroder risente fortemente del pensiero musicale del compositore prussiano Johann Friedrich Reichardt: sulla base del confronto puntuale tra le opere letterarie dei due autori lo studio indaga gli esiti di tale influenza, ripercorrendo il passaggio da una concezione illuminista della musica vincolata alla funzione sociale e umanistica dell’arte all’idea romantica di una musica ‘assoluta’ che determina l’esistenza problematica dell’artista.
Prof. Patrizio Collini (Università di Firenze), Prof. Helmut J. Schneider (Università di Bonn)
ITALIA
Serena Alcione
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2158/829153
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact