Un memoir redatto con l'esplicita volontà di restituire la personalità del maestro: attraverso 70 istantanee assistiamo all'emergere ora di un abito mentale, ora di una sensibilità morale, ora di una passione, ora di una radicata convinzione, ora di una debolezza. L'irriducibilità di una vita, il suo "esser così".

Adolf Loos. Un ritratto privato / Fabrizio F.V. Arrigoni. - In: FIRENZE ARCHITETTURA. - ISSN 1826-0772. - STAMPA. - 1&2(2014), pp. 163-163.

Adolf Loos. Un ritratto privato

ARRIGONI, FABRIZIO FRANCO VITTORIO
2014

Abstract

Un memoir redatto con l'esplicita volontà di restituire la personalità del maestro: attraverso 70 istantanee assistiamo all'emergere ora di un abito mentale, ora di una sensibilità morale, ora di una passione, ora di una radicata convinzione, ora di una debolezza. L'irriducibilità di una vita, il suo "esser così".
Fabrizio F.V. Arrigoni
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
FirenzeArchitettura2014 Arrigoni (Letture) p163.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione finale referata (Postprint, Accepted manuscript)
Licenza: Open Access
Dimensione 298.28 kB
Formato Adobe PDF
298.28 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/938944
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact