UN MODELLO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE DELLE AREE MARGINALI