I terrazzamenti agricoli sono spesso oggetto di fenomeni di degradazione legati a movimenti idrici. Pertanto, una migliore comprensione dei processi idrologici che governano la generazione di deflusso superfciale e sottosuperfciale in questi ambienti è essenziale al fne di comprendere le cause della instabilità di muri a secco in ambienti terrazzati. Nella presente memoria vengono illustrati i risultati ottenuti in una ricerca di campo svoltasi in località Lamole (Comune di Greve in Chianti, Firenze) in un’azienda vitivinicola con versanti terrazzati e muri a secco. Attraverso lo studio delle caratteristiche del suolo e del sottosuolo, le variazioni dell’umidità del terreno, il monitoraggio delle spinte sui muri e dei livelli della falda, si fornisce una interpretazione della dinamica dell’acqua che provoca il degrado – in termini di deformazioni, spanciamenti e crolli – dei muri a secco, fornendo informazioni rilevanti per la gestione delle risorse idriche e per la manutenzione di questi ambienti rurali.

Dinamiche idrologiche in un’area agricola terrazzata con muri a secco / F. Preti; A. Errico; Y. Giambastiani; E. Guastini; D. Penna; P. Trucchi. - STAMPA. - (2018), pp. 1-10.

Dinamiche idrologiche in un’area agricola terrazzata con muri a secco

F. Preti
Conceptualization
;
A. Errico;Y. Giambastiani;E. Guastini;D. Penna
Writing – Original Draft Preparation
;
P. Trucchi
Writing – Review & Editing
2018

Abstract

I terrazzamenti agricoli sono spesso oggetto di fenomeni di degradazione legati a movimenti idrici. Pertanto, una migliore comprensione dei processi idrologici che governano la generazione di deflusso superfciale e sottosuperfciale in questi ambienti è essenziale al fne di comprendere le cause della instabilità di muri a secco in ambienti terrazzati. Nella presente memoria vengono illustrati i risultati ottenuti in una ricerca di campo svoltasi in località Lamole (Comune di Greve in Chianti, Firenze) in un’azienda vitivinicola con versanti terrazzati e muri a secco. Attraverso lo studio delle caratteristiche del suolo e del sottosuolo, le variazioni dell’umidità del terreno, il monitoraggio delle spinte sui muri e dei livelli della falda, si fornisce una interpretazione della dinamica dell’acqua che provoca il degrado – in termini di deformazioni, spanciamenti e crolli – dei muri a secco, fornendo informazioni rilevanti per la gestione delle risorse idriche e per la manutenzione di questi ambienti rurali.
978-88-97181-61-3
Quaderni di Idronomia Montana
1
10
F. Preti; A. Errico; Y. Giambastiani; E. Guastini; D. Penna; P. Trucchi
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
010_Preti_etal_2018_QIM_35.pdf

Accesso chiuso

Tipologia: Pdf editoriale (Version of record)
Licenza: Creative commons
Dimensione 3.01 MB
Formato Adobe PDF
3.01 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/1115117
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact