Pur essendo la Paleontologia una materia presente in tutti i corsi di laurea in Scienze Geologiche e in Scienze Naturali (ed in diversi casi anche in Scienze Biologiche, Scienze Ambientali, oltre che in Conservazione dei Beni Culturali), da diversi anni mancava un manuale aggiornato e completo a disposizione degli studenti. Il presente volume colma questa lacuna e ringraziamo l’Editore per aver voluto fermamente il progetto di questo libro. Sino dalla prima proposta della casa editrice abbiamo creduto che la migliore scelta da seguire fosse quella di realizzare quest’opera non per mano di pochi singoli, ma come risultato di un impegno collettivo della Società Paleontologica Italiana. Rimaniamo convinti che questa sia stata la scelta giusta, e siamo orgogliosi (insieme a tutti gli autori coinvolti) di vedere realizzata per la prima volta nella vita della SPI un’importante opera, anche se certamente perfezionabile, risultato di uno sforzo comune, sinergico e appassionato di un grande numero di soci a rappresentare le diverse specializzazioni dei singoli ricercatori e docenti, e le diverse realtà presenti nelle sedi di ricerca e di formazione universitaria su tutto il territorio nazionale. Abbiamo scelto di non riportare il nome degli autori all’inizio di ciascun capitolo per evitare un senso di eterogeneità e di individualità delle varie parti e perché il manuale sia inteso come un contributo unico, emerso dalla collaborazione dei ricercatori e dei docenti attivi in seno alla Società Paleontologica Italiana. Per quanto ci siamo sforzati di impostare e seguire delle indicazioni comuni, i diversi capitoli riflettono un inevitabile variegato ventaglio di stili e di impostazioni. Questo non necessariamente è da considerarsi un difetto, piuttosto riteniamo che sia un valore aggiunto che da un lato testimonia la vitalità delle diverse scuole e impostazioni, che sono la ricchezza della nostra Società, e dall’altro garantisce un alto livello di approfondimento e aggiornamento per ogni tematica trattata. Riteniamo infine importante sottolineare che gli autori di questo manuale hanno concordato che i diritti d’autore andranno devoluti alla Società Paleontologica Italiana, che utilizzerà tali entrate per iniziative a sostegno dei giovani paleontologi. Una scelta che porta all’iniziativa della pubblicazione di questo manuale un grande valore: convogliare gli sforzi di tutti verso un fine comune che è lo sviluppo futuro della Paleontologia italiana, rappresentato dai giovani più meritevoli. PARTE I – FONDAMENTI 1. Breve storia della Paleontologia italiana 2. Classificazione (principi, regole base, concetto di specie) 3. Tafonomia 4. Origine della vita sulla Terra 5. Metodi di campionamento e studio 6. Phylum Cnidaria 7. Phylum Bryozoa 8. Phylum Brachiopoda 9. Phylum Mollusca 10. Phylum Mollusca – Classe Bivalvia 11. Phylum Mollusca – Classe Cephalopoda 12. Phylum Mollusca – Classe Gastropoda 13. Phylum Echinodermata 14. Phylum Echinodermata – Classe Echinoidea 15. Phylum Echinodermata – Classe Crinoidea 16. Phylum Arthropoda – Classe Trilobita 17. Phylum Foraminifera 18. Paleoicnologia PARTE II – APPLICAZIONI 19. Fossili ed evoluzione 20. Fossili e tempo geologico: la biostratigrafia e la biocronologia 21. Paleoecologia 22. Paleobiogeografia 23. Paleoclimatologia 24. Paleontologia virtuale

Capitolo 21 – Paleoclimatologia / Adele Bertini, Elisabetta Erba, Maria Marino. - STAMPA. - (2020), pp. 411-438.

Capitolo 21 – Paleoclimatologia

Adele Bertini;
2020

Abstract

Pur essendo la Paleontologia una materia presente in tutti i corsi di laurea in Scienze Geologiche e in Scienze Naturali (ed in diversi casi anche in Scienze Biologiche, Scienze Ambientali, oltre che in Conservazione dei Beni Culturali), da diversi anni mancava un manuale aggiornato e completo a disposizione degli studenti. Il presente volume colma questa lacuna e ringraziamo l’Editore per aver voluto fermamente il progetto di questo libro. Sino dalla prima proposta della casa editrice abbiamo creduto che la migliore scelta da seguire fosse quella di realizzare quest’opera non per mano di pochi singoli, ma come risultato di un impegno collettivo della Società Paleontologica Italiana. Rimaniamo convinti che questa sia stata la scelta giusta, e siamo orgogliosi (insieme a tutti gli autori coinvolti) di vedere realizzata per la prima volta nella vita della SPI un’importante opera, anche se certamente perfezionabile, risultato di uno sforzo comune, sinergico e appassionato di un grande numero di soci a rappresentare le diverse specializzazioni dei singoli ricercatori e docenti, e le diverse realtà presenti nelle sedi di ricerca e di formazione universitaria su tutto il territorio nazionale. Abbiamo scelto di non riportare il nome degli autori all’inizio di ciascun capitolo per evitare un senso di eterogeneità e di individualità delle varie parti e perché il manuale sia inteso come un contributo unico, emerso dalla collaborazione dei ricercatori e dei docenti attivi in seno alla Società Paleontologica Italiana. Per quanto ci siamo sforzati di impostare e seguire delle indicazioni comuni, i diversi capitoli riflettono un inevitabile variegato ventaglio di stili e di impostazioni. Questo non necessariamente è da considerarsi un difetto, piuttosto riteniamo che sia un valore aggiunto che da un lato testimonia la vitalità delle diverse scuole e impostazioni, che sono la ricchezza della nostra Società, e dall’altro garantisce un alto livello di approfondimento e aggiornamento per ogni tematica trattata. Riteniamo infine importante sottolineare che gli autori di questo manuale hanno concordato che i diritti d’autore andranno devoluti alla Società Paleontologica Italiana, che utilizzerà tali entrate per iniziative a sostegno dei giovani paleontologi. Una scelta che porta all’iniziativa della pubblicazione di questo manuale un grande valore: convogliare gli sforzi di tutti verso un fine comune che è lo sviluppo futuro della Paleontologia italiana, rappresentato dai giovani più meritevoli. PARTE I – FONDAMENTI 1. Breve storia della Paleontologia italiana 2. Classificazione (principi, regole base, concetto di specie) 3. Tafonomia 4. Origine della vita sulla Terra 5. Metodi di campionamento e studio 6. Phylum Cnidaria 7. Phylum Bryozoa 8. Phylum Brachiopoda 9. Phylum Mollusca 10. Phylum Mollusca – Classe Bivalvia 11. Phylum Mollusca – Classe Cephalopoda 12. Phylum Mollusca – Classe Gastropoda 13. Phylum Echinodermata 14. Phylum Echinodermata – Classe Echinoidea 15. Phylum Echinodermata – Classe Crinoidea 16. Phylum Arthropoda – Classe Trilobita 17. Phylum Foraminifera 18. Paleoicnologia PARTE II – APPLICAZIONI 19. Fossili ed evoluzione 20. Fossili e tempo geologico: la biostratigrafia e la biocronologia 21. Paleoecologia 22. Paleobiogeografia 23. Paleoclimatologia 24. Paleontologia virtuale
9788879477147
Manuale di Paleontologia. Fondamenti – Applicazioni.
411
438
Goal 4: Quality education
Adele Bertini, Elisabetta Erba, Maria Marino
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/1212708
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact