Nel terzo volume della Philosophie der symbolischen Formen Ernst Cassirer riprende il mito di Proserpina per discutere la tesi secondo la quale chi si nutre del cibo del mito (la melagrana assaporata da Proserpina su invito di Ade) rimane nel mondo delle ombre, nell’oscuro mondo delle immagini mitiche, un mondo che si contrappone e non può coesistere con quello della luce, ossia della scienza. Cassirer contesta che le cose stiano esattamente in questi termini. Partendo dalla suggestione di Cassirer, questo contributo si interroga sulla visione della scienza intesa come una attività indipendente che risponde solo a se stessa, pura, disinteressata, autopoietica, che procede esclusivamente iuxta propria principia. A partire dal ruolo giocato in entrambi gli ambiti dall’immaginazione, come prospettato da Cassirer tra il modo delle ombre e il mondo della luce non è dato trovare uno hiatus assoluto.

La melagrana di Proserpina. Su scienza e mito / Fiorenza Toccafondi. - STAMPA. - (2022), pp. 31-38.

La melagrana di Proserpina. Su scienza e mito

Fiorenza Toccafondi
2022

Abstract

Nel terzo volume della Philosophie der symbolischen Formen Ernst Cassirer riprende il mito di Proserpina per discutere la tesi secondo la quale chi si nutre del cibo del mito (la melagrana assaporata da Proserpina su invito di Ade) rimane nel mondo delle ombre, nell’oscuro mondo delle immagini mitiche, un mondo che si contrappone e non può coesistere con quello della luce, ossia della scienza. Cassirer contesta che le cose stiano esattamente in questi termini. Partendo dalla suggestione di Cassirer, questo contributo si interroga sulla visione della scienza intesa come una attività indipendente che risponde solo a se stessa, pura, disinteressata, autopoietica, che procede esclusivamente iuxta propria principia. A partire dal ruolo giocato in entrambi gli ambiti dall’immaginazione, come prospettato da Cassirer tra il modo delle ombre e il mondo della luce non è dato trovare uno hiatus assoluto.
9788846763778
L’invenzione della realtà. Scienza, mito e immaginario nel dialogo tra psiche e mondo oggettivo. Una prospettiva filosofica
31
38
Fiorenza Toccafondi
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Melagrana di Proserpina.pdf

Accesso chiuso

Tipologia: Pdf editoriale (Version of record)
Licenza: Open Access
Dimensione 806.76 kB
Formato Adobe PDF
806.76 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/1284359
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact