Il saggio esamina le difficoltà che l'applicazione del diritto antidiscriminatorio dell'Unione europea implica nella applicazione rispetto alle decisioni algoritmiche. Sono considerate le particolari forme di discriminazione che tali processi decisionali possono comportare delineando le questioni che ciò determina rispetto agli strumenti di tutela giurisdizionale.

Processi decisionali automatizzati e diritto antidiscriminatorio dell’Unione europea / Adelina Adinolfi. - STAMPA. - (2022), pp. 31-52.

Processi decisionali automatizzati e diritto antidiscriminatorio dell’Unione europea

Adelina Adinolfi
2022

Abstract

Il saggio esamina le difficoltà che l'applicazione del diritto antidiscriminatorio dell'Unione europea implica nella applicazione rispetto alle decisioni algoritmiche. Sono considerate le particolari forme di discriminazione che tali processi decisionali possono comportare delineando le questioni che ciò determina rispetto agli strumenti di tutela giurisdizionale.
978-88-495-4948-5
Protezione dei dati personali e nuove tecnologie - Ricerca interdisciplinare sulle tecniche di profilazione e sulle loro conseguenze giuridiche
31
52
Adelina Adinolfi
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/1285239
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact