Nel catalogo di una grande mostra dedicata alla sfaccettata figura di un grande uomo d'armi e di politica, ma soprattutto grande committente e uomo di lettere, come Federico da Montefeltro (1422-1482), il saggio introduce a una sezione della mostra incentrata sulla guerra, le sue percezioni e le sue rappresentazioni. Vi si spazia dalla versatilità degli artisti, alla considerazione delle armi come oggetti d'arte suntuaria, fino a una rilettura della presenza delle armi negli studioli di Gubbio e Urbino.

Fare, guardare, pensare la guerra intorno a Federico / Fulvio Cervini. - STAMPA. - (2022), pp. 189-197.

Fare, guardare, pensare la guerra intorno a Federico

Fulvio Cervini
2022

Abstract

Nel catalogo di una grande mostra dedicata alla sfaccettata figura di un grande uomo d'armi e di politica, ma soprattutto grande committente e uomo di lettere, come Federico da Montefeltro (1422-1482), il saggio introduce a una sezione della mostra incentrata sulla guerra, le sue percezioni e le sue rappresentazioni. Vi si spazia dalla versatilità degli artisti, alla considerazione delle armi come oggetti d'arte suntuaria, fino a una rilettura della presenza delle armi negli studioli di Gubbio e Urbino.
Silvana
Cinisello Balsamo
Francesco Paolo di Teodoro (a cura di) con Lucia Bertolini, Patrizia Castelli, Fulvio Cervini
Federico da Montefeltro e Gubbio. "Lì è tucto el core nostro et tucta l'anima nostra"
Fulvio Cervini
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/1285849
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact