L'articolo sintetizza la nozione di archeometria secondo Tiziano Mannoni e rilegge i risultati di tre casi studio tratti da ricerche personali sulla policromia delle statue antiche, le tessere musive ed i reperti vitrei per dimostrare come il dato fisico-chimico ottenuto sui dati archeologici possa portare ad interpretare dei fenomeni culturali, senza limitarsi alla ricostruzione dei fenomeni tecnici ed economici.

La scienza dei materiali e la “cultura esistenziale”: una via possibile per la ricerca in archeometria / Elisabetta Neri. - STAMPA. - (2021), pp. 59-66.

La scienza dei materiali e la “cultura esistenziale”: una via possibile per la ricerca in archeometria

Elisabetta Neri
2021

Abstract

L'articolo sintetizza la nozione di archeometria secondo Tiziano Mannoni e rilegge i risultati di tre casi studio tratti da ricerche personali sulla policromia delle statue antiche, le tessere musive ed i reperti vitrei per dimostrare come il dato fisico-chimico ottenuto sui dati archeologici possa portare ad interpretare dei fenomeni culturali, senza limitarsi alla ricostruzione dei fenomeni tecnici ed economici.
2021
9788892850583
Tiziano Mannoni. Attualità e sviluppi di metodi e idee
59
66
Elisabetta Neri
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
eb_nst_ncp_est_07-09-Neri.pdf

Open Access dal 01/11/2023

Tipologia: Pdf editoriale (Version of record)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 4.77 MB
Formato Adobe PDF
4.77 MB Adobe PDF

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificatore per citare o creare un link a questa risorsa: https://hdl.handle.net/2158/1305413
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact