Il terzo e la contraffazione: profili civilistici