Accademie, eruditi, biblioteche e ceto intellettuale