Vulvo-vaginiti micetiche: aspetti epidemiologici