Maioliche di Pesaro per un diplomatico napoletano del Quattrocento