Il senso di insicurezza nelle città, una vera e propria paura urbana diffusa, sono un serio problema sociale contemporaneo. Serio problema sociale perché paura e insicurezza hanno immediati effetti sociali: possono portare alla diminuzione dell’integrazione sociale e all’inibizione delle attività prosociali; a comportamenti di ritiro dagli spazi pubblici; all’aumento dei costi (individuali e sociali) delle spese per la sicurezza; a fenomeni di fuga e di migrazione: come la vittimizzazione stessa, insomma le conseguenze della paura sono reali e severe, sia a livello individuale che sociale, tanto che alcuni autori hanno concluso che la paura del crimine e l’insicurezza relativa sono un problema sociale più grave del crimine stesso. Ma, sebbene il tasso di criminalità italiano sia tendenzialmente in aumento, questo è circoscritto, e l’Italia resta un paese con livelli di criminalità contenuti, più bassi ad esempio rispetto agli altri paesi europei: ciò rende complessa la ricostruzione delle cause di questa paura, che non sembra poter essere ricondotta — se non altro non completamente — alle variazioni del tasso di criminosità. Di qui l’interesse e la necessità di indagare più da vicino le dinamiche specifiche e ancorate al territorio di questa paura urbana.

Le inciviltà. Degrado urbano e insicurezza / L. CHIESI. - STAMPA. - (2004), pp. 129-140.

Le inciviltà. Degrado urbano e insicurezza

CHIESI, LEONARDO
2004

Abstract

Il senso di insicurezza nelle città, una vera e propria paura urbana diffusa, sono un serio problema sociale contemporaneo. Serio problema sociale perché paura e insicurezza hanno immediati effetti sociali: possono portare alla diminuzione dell’integrazione sociale e all’inibizione delle attività prosociali; a comportamenti di ritiro dagli spazi pubblici; all’aumento dei costi (individuali e sociali) delle spese per la sicurezza; a fenomeni di fuga e di migrazione: come la vittimizzazione stessa, insomma le conseguenze della paura sono reali e severe, sia a livello individuale che sociale, tanto che alcuni autori hanno concluso che la paura del crimine e l’insicurezza relativa sono un problema sociale più grave del crimine stesso. Ma, sebbene il tasso di criminalità italiano sia tendenzialmente in aumento, questo è circoscritto, e l’Italia resta un paese con livelli di criminalità contenuti, più bassi ad esempio rispetto agli altri paesi europei: ciò rende complessa la ricostruzione delle cause di questa paura, che non sembra poter essere ricondotta — se non altro non completamente — alle variazioni del tasso di criminosità. Di qui l’interesse e la necessità di indagare più da vicino le dinamiche specifiche e ancorate al territorio di questa paura urbana.
8815099085
La sicurezza urbana
129
140
L. CHIESI
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
chiesi_selmini_degrado_urbano_insicurezza.pdf

Accesso chiuso

Tipologia: Versione finale referata (Postprint, Accepted manuscript)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 876.94 kB
Formato Adobe PDF
876.94 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2158/354747
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact