Nel processo di modernizzazione turco il progetto rivoluzionario dei kemalisti aveva riconosciuto un ruolo strategico alla 'nuova' famiglia turca, costruita per via legislativa dal 1923 in poi, con l'intento di rompere le strutture tradizionali del potere ottomano e costruire uno Stato nazionale 'turchificato' e laico. Sottratta formalmente alla giurisdizione della religione islamica e ispirata a un modello meno autoritario di relazioni tra coniugi e tra genitori e figli, questa famiglia ideale era destinata ad affermarsi di fatto solo parzialmente, a causa dell'opposizione delle campagne e del loro attaccamento ai vecchi modelli e credenze.

Famiglie, società e stato dall'Impero ottomano alla Repubblica turca / A. SARACGIL. - STAMPA. - (2010), pp. 95-117.

Famiglie, società e stato dall'Impero ottomano alla Repubblica turca

SARACGIL, AYSE
2010

Abstract

Nel processo di modernizzazione turco il progetto rivoluzionario dei kemalisti aveva riconosciuto un ruolo strategico alla 'nuova' famiglia turca, costruita per via legislativa dal 1923 in poi, con l'intento di rompere le strutture tradizionali del potere ottomano e costruire uno Stato nazionale 'turchificato' e laico. Sottratta formalmente alla giurisdizione della religione islamica e ispirata a un modello meno autoritario di relazioni tra coniugi e tra genitori e figli, questa famiglia ideale era destinata ad affermarsi di fatto solo parzialmente, a causa dell'opposizione delle campagne e del loro attaccamento ai vecchi modelli e credenze.
9788843052189
Famiglie del Novecento. Conflitti, culture e relazioni
95
117
A. SARACGIL
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/373346
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact