Le false informazioni al difensore