Aldo Palazzeschi e la Grande Guerra