Lo scritto si apre con la constatazione che, fino dalla metà degli Anni ’90 del secolo scorso, si è largamente diffusa nella nostra dottrina giuspubblicistica l’idea secondo cui l’applicazione del principio del giusto procedimento agli atti normativi delle autorità indipendenti costituirebbe un valido rimedio al difetto di legittimazione democratica proprio delle autorità in questione e, al tempo stesso, del difetto di legalità sostanziale caratteristico della loro potestà normativa. A tale constatazione segue quella ulteriore secondo cui quell’idea avrebbe poi trovato, specie nel periodo 2003-2007, un ampio riscontro sia sul piano legislativo che su quello giurisprudenziale. Su entrambi i piani, peraltro, è dato tuttora rilevare un serie di notevoli incertezze. Per un verso, infatti, si fa osservare come dalla espressa previsione legislativa della necessaria applicazione del principio in questione siano rimasti comunque esclusi, fin qui, gli atti normativi di più di un’autorità, fra cui, in particolare, quelli del Garante della privacy e dell’Autorità per l’energia elettrica ed il gas. Per un altro verso, si sottolinea come, nella giurisprudenza amministrativa, non risulti ancora del tutto chiarito se la necessità dell’applicazione del principio del giusto procedimento agli atti normativi di un’autorità indipendente possa validamente affermarsi anche in assenza di un’espressa previsione legislativa in tal senso, e quindi in chiave di diretta ed immediata applicazione del principio medesimo nella sua qualità di principio di rango costituzionale.

Osservazioni in tema di applicazione del principio del giusto procedimento agli atti normativi delle autorità indipendenti / G. Puccini. - STAMPA. - (2010), pp. 409-422.

Osservazioni in tema di applicazione del principio del giusto procedimento agli atti normativi delle autorità indipendenti

PUCCINI, GIUSTO
2010

Abstract

Lo scritto si apre con la constatazione che, fino dalla metà degli Anni ’90 del secolo scorso, si è largamente diffusa nella nostra dottrina giuspubblicistica l’idea secondo cui l’applicazione del principio del giusto procedimento agli atti normativi delle autorità indipendenti costituirebbe un valido rimedio al difetto di legittimazione democratica proprio delle autorità in questione e, al tempo stesso, del difetto di legalità sostanziale caratteristico della loro potestà normativa. A tale constatazione segue quella ulteriore secondo cui quell’idea avrebbe poi trovato, specie nel periodo 2003-2007, un ampio riscontro sia sul piano legislativo che su quello giurisprudenziale. Su entrambi i piani, peraltro, è dato tuttora rilevare un serie di notevoli incertezze. Per un verso, infatti, si fa osservare come dalla espressa previsione legislativa della necessaria applicazione del principio in questione siano rimasti comunque esclusi, fin qui, gli atti normativi di più di un’autorità, fra cui, in particolare, quelli del Garante della privacy e dell’Autorità per l’energia elettrica ed il gas. Per un altro verso, si sottolinea come, nella giurisprudenza amministrativa, non risulti ancora del tutto chiarito se la necessità dell’applicazione del principio del giusto procedimento agli atti normativi di un’autorità indipendente possa validamente affermarsi anche in assenza di un’espressa previsione legislativa in tal senso, e quindi in chiave di diretta ed immediata applicazione del principio medesimo nella sua qualità di principio di rango costituzionale.
9788815139429
Lo Stato costituzionale. La dimensione nazionale e la prospettiva internazionale
409
422
G. Puccini
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
puccini osservazioni in tema di applicazione.pdf

Accesso chiuso

Tipologia: Versione finale referata (Postprint, Accepted manuscript)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 665.81 kB
Formato Adobe PDF
665.81 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2158/388134
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact