Nella società contemporanea per garantire l’equilibrio tra l’uomo e ciò che lo circonda è necessario adottare un atteggiamento nuovo, attento alle differenze e alle modificazioni, e capace di muoversi tra vincoli e gradi di libertà imposti dalla società. Per soddisfare le questioni poste dalla società contemporanea è necessario superare la cultura dell’oggetto e passare quindi alla cultura del sistema. Quindi solo così si potrà dare forma ad una cultura progettuale consapevole e responsabile, in grado di dare risposte in questo tempo e in questo spazio e aperta al nuovo e al diverso.

Evoluzione della città tra mutazione e trasformazione / C. Terpolilli. - STAMPA. - (2009), pp. 37-42.

Evoluzione della città tra mutazione e trasformazione

TERPOLILLI, CARLO
2009

Abstract

Nella società contemporanea per garantire l’equilibrio tra l’uomo e ciò che lo circonda è necessario adottare un atteggiamento nuovo, attento alle differenze e alle modificazioni, e capace di muoversi tra vincoli e gradi di libertà imposti dalla società. Per soddisfare le questioni poste dalla società contemporanea è necessario superare la cultura dell’oggetto e passare quindi alla cultura del sistema. Quindi solo così si potrà dare forma ad una cultura progettuale consapevole e responsabile, in grado di dare risposte in questo tempo e in questo spazio e aperta al nuovo e al diverso.
9788849218169
Dall’Adriatico al Gran Sasso – Architetture e progetti del nuovo millennio
37
42
C. Terpolilli
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
IpoStudiodalladriaticoalgransasso.pdf

Accesso chiuso

Tipologia: Altro
Licenza: DRM non definito
Dimensione 5.36 MB
Formato Adobe PDF
5.36 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2158/388517
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact