L'interdictum de migrando e l'origine della tutela del pegno