Emergenza dell'estetico. Tra sopravvenienza e sopravvivenza