Progettare per accenti, ovvero una sensibile modernità