Il saggio, che fa parte di un volume collettaneo internazionale dedicato alla ricezione di Kant e del kantismo nella filosofia europea, ricostruisce la presenza della “Kritik der Urteilskraft” nella filosofia italiana del XX secolo, rivolgendo particolare attenzione alle interpretazioni dedicate alla seconda parte dell’opera. Lo sfondo di queste letture è costituito da una reazione al lungo dominio esercitato dalla filosofia neoidealistica sulla cultura italiana. Ecco allora che il crescente interesse, nel pensiero italiano contemporaneo, per gli elementi epistemologici impliciti nel giudizio teleologico è dovuto non solamente a ragioni storiografiche, ma si propone di rendere esplicita una distanza teorica dall’estetica crociana. - The essay is part of a collective volume dedicated to the international reception of Kant and Kantianism in European philosophy; it focuses on the presence of Kant’s "Kritik der Urteilskraft" in the twentieth century Italian philosophy, paying special attention to the interpretations devoted to the second part of the work. Their background consists of a reaction against the long domination exercised over Italian culture by the neo-idealistic philosophy. So, the increasing interest for Kant’s teleology in Italian contemporary philosophy is due not only to historical reasons: its task is rather to make explicit a theoretical distance from Croce’s aesthetics, along with recovering the epistemological items of Kant’s teleological judgment.

Teleologie als Autonomie: Die Bedeutung der Kritik der teleologischen Urteilskraft fuer die Italienische Philosophie des 20. Jahrhunderts / G.Garelli. - STAMPA. - (2010), pp. 188-210.

Teleologie als Autonomie: Die Bedeutung der Kritik der teleologischen Urteilskraft fuer die Italienische Philosophie des 20. Jahrhunderts

GARELLI, GIANLUCA
2010

Abstract

Il saggio, che fa parte di un volume collettaneo internazionale dedicato alla ricezione di Kant e del kantismo nella filosofia europea, ricostruisce la presenza della “Kritik der Urteilskraft” nella filosofia italiana del XX secolo, rivolgendo particolare attenzione alle interpretazioni dedicate alla seconda parte dell’opera. Lo sfondo di queste letture è costituito da una reazione al lungo dominio esercitato dalla filosofia neoidealistica sulla cultura italiana. Ecco allora che il crescente interesse, nel pensiero italiano contemporaneo, per gli elementi epistemologici impliciti nel giudizio teleologico è dovuto non solamente a ragioni storiografiche, ma si propone di rendere esplicita una distanza teorica dall’estetica crociana. - The essay is part of a collective volume dedicated to the international reception of Kant and Kantianism in European philosophy; it focuses on the presence of Kant’s "Kritik der Urteilskraft" in the twentieth century Italian philosophy, paying special attention to the interpretations devoted to the second part of the work. Their background consists of a reaction against the long domination exercised over Italian culture by the neo-idealistic philosophy. So, the increasing interest for Kant’s teleology in Italian contemporary philosophy is due not only to historical reasons: its task is rather to make explicit a theoretical distance from Croce’s aesthetics, along with recovering the epistemological items of Kant’s teleological judgment.
9783898765046
Kant der Europaeer. Europaeer ueber Kant
188
210
G.Garelli
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
GARELLI - Teleologie als Autonomie.pdf

Accesso chiuso

Tipologia: Versione finale referata (Postprint, Accepted manuscript)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 7.29 MB
Formato Adobe PDF
7.29 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2158/393361
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact