Il volume ribadisce l’interesse della collana Univirtual per il ruolo della formazione on line nel settore delle lingue. Questo interesse non è casuale: la politica linguistica europea ha linee ben definite, insieme alla politica monetaria è stata forse quella che ha ricevuto più attenzione, più ricerca – e rispetto a molte altre aree, anche più fondi. L’e.learning trova nella necessità di insegnamento linguistico uno dei campi più rilevanti quantitativamente e più complessi metodologicamente. Tuttavia, se nella letteratura troviamo un costante – sebbene non diffusissimo né approfondito – richiamo all’uso delle tecnologie per la diffusione della competenza plurilingue in Europa, manca ancora un’analisi di quel che effettivamente si può fare con le tecnologie della formazione a distanza per incrementare la conoscenza delle lingue. Questo volume cerca di costruire il tassello mancante nella politica linguistica, di focalizzazione sulle TIC e sul LLL da parte dell’Unione Europea. The volume confirms the interest of the Univirtual Series in the role of on-line formation in the area of language learning. Such an interest is no coincidence. Indeed the European language policy is very well-defined and along with the monetary policy has been probably the one to have gained more attention, fostered more research and – when compared with other study areas – obtained more funds. The e-learning considers language teaching as one of the most quantitatively relevant and methodologically complex fields of study. Nonetheless, if on the one hand literature offers continuous – though not considerably widespread or exhaustive – reference to the use of technologies for the diffusion of the multi-lingual competence in Europe, on the other hand, we still lack an analysis of what we can practically achieve with e-learning technologies to increase language knowledge. This volume attempts to build the missing piece in the language policy of focalization on TIC and LLL on the part of the European Union.

Il consumo culturale di lingue in Italia / E. Borello. - STAMPA. - (2007), pp. 5-68.

Il consumo culturale di lingue in Italia

BORELLO, ENRICO
2007

Abstract

Il volume ribadisce l’interesse della collana Univirtual per il ruolo della formazione on line nel settore delle lingue. Questo interesse non è casuale: la politica linguistica europea ha linee ben definite, insieme alla politica monetaria è stata forse quella che ha ricevuto più attenzione, più ricerca – e rispetto a molte altre aree, anche più fondi. L’e.learning trova nella necessità di insegnamento linguistico uno dei campi più rilevanti quantitativamente e più complessi metodologicamente. Tuttavia, se nella letteratura troviamo un costante – sebbene non diffusissimo né approfondito – richiamo all’uso delle tecnologie per la diffusione della competenza plurilingue in Europa, manca ancora un’analisi di quel che effettivamente si può fare con le tecnologie della formazione a distanza per incrementare la conoscenza delle lingue. Questo volume cerca di costruire il tassello mancante nella politica linguistica, di focalizzazione sulle TIC e sul LLL da parte dell’Unione Europea. The volume confirms the interest of the Univirtual Series in the role of on-line formation in the area of language learning. Such an interest is no coincidence. Indeed the European language policy is very well-defined and along with the monetary policy has been probably the one to have gained more attention, fostered more research and – when compared with other study areas – obtained more funds. The e-learning considers language teaching as one of the most quantitatively relevant and methodologically complex fields of study. Nonetheless, if on the one hand literature offers continuous – though not considerably widespread or exhaustive – reference to the use of technologies for the diffusion of the multi-lingual competence in Europe, on the other hand, we still lack an analysis of what we can practically achieve with e-learning technologies to increase language knowledge. This volume attempts to build the missing piece in the language policy of focalization on TIC and LLL on the part of the European Union.
9788860081377
L'offerta linguistica in Italia
5
68
E. Borello
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Il consumo culturale di lingue in Italia.pdf

Accesso chiuso

Tipologia: Versione finale referata (Postprint, Accepted manuscript)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 5.82 MB
Formato Adobe PDF
5.82 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/608422
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact