Recensione di 'Il lexical approach: una proposta utile?'