L'intreccio di "pubblico" e "privato". La ricchezza dell'archivio Balducci