Il poema della crisi e l'esperenza della morte simbolica: Hugh Selwyn Mauberley di Pound e Le Testament de Villon