Uguaglianza, lavoro, diritti: una triade interconnessa