Autonomia negoziale ed eteronomia giudiziale: la fattibilità del piano nell’omologazione del concordato preventivo