Il progetto di architettura non accade in spazialità astratte e rarefatte quanto in regni densi di frammenti di storicità: resti fisici e permanenze immateriali. Il disegno, prima ancora che figurazione futura, è processo di attraversamento e rammemorazione, innesto su palinsesti mai inerti. "Fadensonnen" è un’ipotesi di riforma per l’area di Petriplatz, nel quartiere Mitte a Berlino, e vale come prototipo della ricerca da noi condotta nei laboratori di progettazione e nei lavori di tesi presso la Scuola di di Architettura dell'Università di Firenze. Tessendo in un comune ordito residui archeologici e prassi sociali, funzioni collettive e memorie resistenti, questo esercizio di ricomposizione urbana mostra come la straticazione sopravvivente sia la gloria imperfetta di ogni paesaggio antropico, radice calcinata del suo più vero significato. Architectural design does not happen in a rarefied space, but rather in dense realms full of fragments of history, made out of physical remains and unsubstantial persistent facts. Design is both crossing and remembrance before being future figuration, as well as a grafting of never inert schedules on the existing context. "Fadensonnen" is a hypothesis of refurbishment for the Petriplatz area in Berlin-Mitte, serving as a prototype for the research we have conducted in the Laboratories of Architectural Design at the School of Architecture in Florence. This exercise in urban reconstruction weaves in a common fabric archaeological residues and social practices, functions and collective memories, showing how the surviving layers are the glory of every imperfect anthropic landscape, ashed roots of its meaning.

Attraverso. Il progetto di architettura tra immanenza e rammemorazione / Fabrizio Arrigoni. - STAMPA. - (2013), pp. 214-219.

Attraverso. Il progetto di architettura tra immanenza e rammemorazione

ARRIGONI, FABRIZIO FRANCO VITTORIO
2013

Abstract

Il progetto di architettura non accade in spazialità astratte e rarefatte quanto in regni densi di frammenti di storicità: resti fisici e permanenze immateriali. Il disegno, prima ancora che figurazione futura, è processo di attraversamento e rammemorazione, innesto su palinsesti mai inerti. "Fadensonnen" è un’ipotesi di riforma per l’area di Petriplatz, nel quartiere Mitte a Berlino, e vale come prototipo della ricerca da noi condotta nei laboratori di progettazione e nei lavori di tesi presso la Scuola di di Architettura dell'Università di Firenze. Tessendo in un comune ordito residui archeologici e prassi sociali, funzioni collettive e memorie resistenti, questo esercizio di ricomposizione urbana mostra come la straticazione sopravvivente sia la gloria imperfetta di ogni paesaggio antropico, radice calcinata del suo più vero significato. Architectural design does not happen in a rarefied space, but rather in dense realms full of fragments of history, made out of physical remains and unsubstantial persistent facts. Design is both crossing and remembrance before being future figuration, as well as a grafting of never inert schedules on the existing context. "Fadensonnen" is a hypothesis of refurbishment for the Petriplatz area in Berlin-Mitte, serving as a prototype for the research we have conducted in the Laboratories of Architectural Design at the School of Architecture in Florence. This exercise in urban reconstruction weaves in a common fabric archaeological residues and social practices, functions and collective memories, showing how the surviving layers are the glory of every imperfect anthropic landscape, ashed roots of its meaning.
9788862971584
Città e territorio. Conoscenza, tutela e valorizzazione dei paesaggi culturali
214
219
Fabrizio Arrigoni
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Città e Territorio_Attraverso.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione finale referata (Postprint, Accepted manuscript)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 4.14 MB
Formato Adobe PDF
4.14 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/834302
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact