Il saggio ricostruisce gli antecedenti letterari del principio mitopoietico adottato da Gramsci nelle sue traduzioni in un linguaggio storicamente determinato di 24 “Märchen” grimmiani, individuandone la matrice sia nei procedimenti artistici dei futuristi che egli stesso aveva descritto e fatto propri nei suoi articoli giovanili, sia nella letteratura del romanticismo nero e nella trattazione da parte di Goethe della figura di Prometeo.

Antonio Gramsci als Übersetzer Grimm'scher Märchen / Borghese Lucia. - STAMPA. - (2014), pp. 881-890.

Antonio Gramsci als Übersetzer Grimm'scher Märchen

BRUSCHI, LUCIA
2014

Abstract

Il saggio ricostruisce gli antecedenti letterari del principio mitopoietico adottato da Gramsci nelle sue traduzioni in un linguaggio storicamente determinato di 24 “Märchen” grimmiani, individuandone la matrice sia nei procedimenti artistici dei futuristi che egli stesso aveva descritto e fatto propri nei suoi articoli giovanili, sia nella letteratura del romanticismo nero e nella trattazione da parte di Goethe della figura di Prometeo.
Märchen, Mythen und Moderne. 200 Jahre Kinder- und Hausmärchen der Brüder Grimm (vol. 2)
881
890
Borghese Lucia
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2158/953231
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact