La pandemia ha messo in discussione molti modelli consolidati di governo, gestione e organizzazione delle aziende sanitarie pubbliche. Al contempo le aziende hanno mostrato insospettate capacità nel resistere alla crisi, nel trovare nuove modalità di funzionamento e nuovi percorsi di sviluppo. La ricerca condotta ha analizzato come le aziende sanitarie della Regione Lazio e i Direttori Generali che le guidano abbiano risposto alla crisi, innovando la gestione. Insieme ai fattori comuni che caratterizzano l’insieme delle risposte emergono anche le differenze, in parte determinate dalle diverse condizioni in cui le aziende si trovano a operare e in parte frutto di approcci manageriali diversi. L’obiettivo dello studio è quello di leggere e interpretare le differenze utilizzando uno schema che mette al centro il ruolo del DG, ruolo che viene analizzato attraverso quattro dimensioni principali: l’informazione e i segnali della crisi, il sistema delle responsabilità e delle decisioni, la comunicazione e le relazioni con gli stakeholder, le lezioni apprese. I risultati che vengono presentati permettono di approfondire le conoscenze sulla governance delle aziende sanitarie pubbliche e le condizioni che ne possono determinare l’efficacia, oltre a contribuire a una migliore comprensione del crisis management.

Background teorico e framework utilizzato / Vannini Ilaria Elisa; Anna Romiti. - STAMPA. - (2021), pp. 9-16.

Background teorico e framework utilizzato

Vannini Ilaria Elisa;Anna Romiti
2021

Abstract

La pandemia ha messo in discussione molti modelli consolidati di governo, gestione e organizzazione delle aziende sanitarie pubbliche. Al contempo le aziende hanno mostrato insospettate capacità nel resistere alla crisi, nel trovare nuove modalità di funzionamento e nuovi percorsi di sviluppo. La ricerca condotta ha analizzato come le aziende sanitarie della Regione Lazio e i Direttori Generali che le guidano abbiano risposto alla crisi, innovando la gestione. Insieme ai fattori comuni che caratterizzano l’insieme delle risposte emergono anche le differenze, in parte determinate dalle diverse condizioni in cui le aziende si trovano a operare e in parte frutto di approcci manageriali diversi. L’obiettivo dello studio è quello di leggere e interpretare le differenze utilizzando uno schema che mette al centro il ruolo del DG, ruolo che viene analizzato attraverso quattro dimensioni principali: l’informazione e i segnali della crisi, il sistema delle responsabilità e delle decisioni, la comunicazione e le relazioni con gli stakeholder, le lezioni apprese. I risultati che vengono presentati permettono di approfondire le conoscenze sulla governance delle aziende sanitarie pubbliche e le condizioni che ne possono determinare l’efficacia, oltre a contribuire a una migliore comprensione del crisis management.
2021
9788823847361
Guidare le aziende sanitarie nella crisi: il ruolo dei Direttori Generali
9
16
Vannini Ilaria Elisa; Anna Romiti
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2021, DG_MDV-AR-IEV.pdf

accesso aperto

Tipologia: Pdf editoriale (Version of record)
Licenza: DRM non definito
Dimensione 3.37 MB
Formato Adobe PDF
3.37 MB Adobe PDF

I documenti in FLORE sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificatore per citare o creare un link a questa risorsa: https://hdl.handle.net/2158/1314369
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact